Parasail & Parasailor

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Indice articoli

Veleggiare In Sernità Con Una Vela da Vento Portante

Le vele da vento portante Parasailor e Parasail, provviste di ala, sono scaturite dall' ingegno di un velista e pilota. Da quel momento la convinzione e la visuale della ISTec e di noi Dealer e' che in futuro la metà di tutte le vele da poppa godranno del supporto di un' ala. Sopratutto nelle andature al lasco, Parasailor e Parasail garantiscono delle possibilità mai viste prima in termini di sicurezza, superiorità e performance, aprendo quindi opportunità ed orizzonti completamente nuovi, potrete assaporare un nuovo piacere nella navigazione con il vento in poppa.

ParasailorWhiteButton Entra nel Mondo PARASAILOR  ParasailCyanButton Entra nel Mondo PARASAIL

LogoParasailor

D'ORA IN POI NAVIGARE AL LASCO SARA' UNA PASSIONE!

Lo definiamo il piacere del vento portante...

 

Voglia di crociera in mare aperto, magari di partecipare alla ARC, o di fare una semplice uscita in tutto relax con un equipaggio ridotto? Con Parasailor ed il suo disegno esclusivo, queste ed altre aspirazioni saranno completamente esaudite. E' sufficiente, con una semplice operazione, regolare il braccio e osserverete come Parasailor, in un assetto piacevolmente eretto, si aggiusti ParasailorPage2automaticamente al vento. Come una "stecca morbida" l'ala, sempre aperta dalla pressione dinamica interna, tiene attivamente spalancate le ralinghe evitandone la caduta. Durante questa procedura, l'ala genera una trazione ascenzionale che, non solo solleva la prua della barca, ma assicura anche una spinta senza perdite propulsive.ParasailorPage1

Potendo scegliere di usarlo con o senza tangone, a seconda delle proprie esigenze, Parasailor contribuisce a creare a bordo un' atmosfera di vero relax. I materiali di altissima qualità con cui e' costruito, nonchè i rinforzi a tre strati delle ralinghe con i ndicazione Rosso-Verde dei lati, fanno di Parasailor l'affidabile compagno di viaggio col vento in poppa! "Consiglierei Parasailor a chiunque mediti di acquistare un nuovo Spy".

Una coppia da Sogno a Bordo; Parasailor e Autopilota:

ParasailorPage3Un' ala da "Kite" integrata nello Spinnaker; questa è stata la soluzione creativa nella ricerca di un sistema per sgravare la prua delle barche a vela diminuendo il rischio di straorza e di strapoggia. In questo modo, infatti, sopratutto nella navigazione con vento portante, si ottiene una drastica riduzione di beccheggio e rollio e il pilota automatico lavora in maniera affidabile senza alcuna pressione sul timone e ciò anche in condizioni impegnative, non e' necessario mettersi al timone correndo, Parasailor corregge le imperfezioni di rotta in maniera quasi impercettibile. Tutto ciò fa di Parasailor l'ultima grande innovazione per navigare e sentirsi a proprio agio nei mari di tutto il Mondo.

LogoParasail

SPORTIVI E RILASSATI CON IL VENTO IN POPPA!

 

Parasail può essere idealmente posizionato tra le vele portanti tradizionali e ParasailorPage2Parasailor, garantendo pertanto una navigazione sportiva e rilassata al tempo stesso. Che si esca per la regata del Club con a bordo ospiti esperti, o che si veleggi con la propria famiglia lungo costa con o senza tangone, l'avvincente aspetto di Parasail, unito alle sue prestazioni allo stesso tempo coinvolgenti e serene, sono caratteristiche che non passano inosservate neanche al più severo equipaggio familiare. Il dolce modo in cui Parasail attenua le raffiche di vento, protegge attrezzature e materiali di bordo. PerParasailPage3 la sua costruzione ISTec utilizza un tessuto estremamente resistente, sviluppato per rispondere agli altissimi standard richiesti dagli impieghi aeronautici, ma così leggero da poter essere utilizzato come tela da spy. Così ecco anche la garanzia di un' usura contenuta del materiale, anche in caso di frequenti issate ed ammainate della vela.Parasail reagisce di buon grado anche alla raffica piu' piccola, facendo rapidamente accellerare l'imbarcazione. Non e' necessario competere con altre imbarcazioni per acqisire la piacevole consapevolezza che i presupposti per sensazionali prestazioni ci sono tutti. "Le vele con ala ISTec sostituiscono in un' unica vela Gennaker e Spinnaker, ideali per equipaggi ridotti".

Una simbiosi trà estetica e spinta propulsiva ascensionale:

ParasailPage1Grazie all' ala a pelle unica cucita a ferzi, Parasail è particolarmente indicata per i megayacht. Tuttavia viene anche suggerito per chi navighi in acqua dolce o nelle imbarcazioni piu' piccole. Le dimensioni di trasporto ed il peso del tessuto di Parasail sono ridotti a l minimo facilitandone l'utilizzo. Analogamente a Parasailor, l'ala impedisce attivamente che il baricentro della barca si sposti in avanti, diminuendo il rischio di straorza e strapoggia. Cio' aiuterà a tenere sempre sotto controllo la piccola barca o il superyacht. E quando il vento cambia direzione non ci sono problemi, perché anche in andatura da gennaker, la raffica viene attenuata e lo scafo continua a solcare l'acqua con equilibrata tranquillità. Per grandi e per piccoli equipaggi, Parasail e' la scelta giusta per tutti coloro che amano la navigazione sportiva ma non vogliono rinunciare alla sicurezza di una vela con ala.

LA ISTEC CON PARASAILOR E' MEMBRO CORPORATIVO DELLA CELEBRE TRAVERSATA ATLANTIC RALLY FOR CRUISERS
ARC1
REGOLAZIONI BRACCI E SCOTTE DI PARASAILOR E PARASAIL
(un semplice paginetta che riassume come regolare queste vele nelle varie andature)
SUPEROFFERTA PER L'ACQUISTO DI UNA VELA CON L'ALA

 

Issare ed ammainare diventa un piacere - Un innovativo sistema che vi entusiasmerà!

Con la calza Easysnuffer ed il suo brevettato sistema Multy-Level.

EasysnuffPage1

EasysnuffPage3Con Easysnuffer avrete sotto controllo tutti i tipi di vele da vento portante, indipendentemente che si tratti di Parasailor, Parasail, Spinnaker o Gennaker classici. Costruito con un' enorme attenzione ai dettagli ed ingegno Easysnuffer e' un sistema intuitivo che consente anche all' equipaggio più ridotto, di padroneggiare le grandi superfici veliche. Munito di segni Rosso e Verde agevolano notevolmente l'orientamento della vela durante l'issata, munito di due moschettoni per fissare le bugne ai lati dell' imbuto, impediscono che la vela si "incaramelli" quando riposa sottoEasysnuffPage2 coperta. Una manica in tessuto trasparente fa si che la vela si asciughi anche una volta riposta al suo interno. "Con Easysnuffer anche per un navigatore solitario aprire e chiudere lo spinnaker e' un gioco da ragazzi, anche in condizioni di vento forte". Grazie alla forma ovale, l'imbuto "inghiottisce" letterlamente la vela anche in condizioni di vento forte, ed e' facile, una volta ammainato, passarlo agevolmente attraverso tutti i boccaporti. Il sistema Multi-Level e' un' innovazione unica. Cazzando o lascando la sua drizza durante l'operazione di apertura e chiusura della vela, la calza Easysnuffer si corruga per metà inizialmente fino a metà altezza, mentre la parte restante della manica scorre libera e senza intoppi, escludendo quindi il rischio di incattivarsi con la vela.

Principio di Funzionamento della Vela con l'Ala:

Il vento di poppa viene "raccolto" dalla vela, si comprime e spinge così l'imbarcazione in avanti (spinta propulsiva classica). Una parte del flusso fuoriesce dall' apertura all' interno della vela ammortizzando così le raffiche, ma non viene sprecato, viene raccolto dall' ala disposta in modo che l'aria circoli sopra e sotto di essa. Grazie al profilo dell' ala e all' angolo in cui il flusso d'aria impatta con essa (angolo d'impatto), l'aria che fluisce sulla superficie superiore dell' ala accelera maggiormente di quella che fluisce nella parte sottostante. Si crea quindi una pressione negativa che letteralmente risucchia l'ala verso l'alto creando portanza e stabilità (spinta scensionale). La spinta scensionale dell' ala produce due effetti sostanziali: Il Primo, riduce sostanzialmente la pressione esercitata sulla prua della barca. Il Secondo, la propulsione aumenta grazie all' angolo di lavoro dell' ala, ottimizzato in modo che la perdita di propulsione, causata dall' apertura nella vela, sia completamente compensata dall' efficiente lavoro dell' ala stessa.

- Principio della Corrente  - Spinta verso l'alto  - L'ala dei desideri

ParasailTec1ParasailTec2ParasailTec3

 

- Confronto tra vele - Range Vento - Range Andature

ParasailTec4ParasailTec5ParasailTec6

  -

Tabella di Confronto Parasailor e Parasail con le Vele Portanti Comuni

  PARASAILOR PARASAIL SPINNAKER GENNAKER
Sfogo Raffiche Massimo Forte Assente Assente
Inclinazione Barca Chiaramente Ridotta Bassa Elevata Stringendo il vento Elevata
Performance Regime di Brezza Da 5 nodi Da 3 - 4 nodi Da 3 nodi Da 2 nodi
Performance Regime di Vento Forte Chiaraente migliore di uno Spy Superiore rispetto allo Spy Elevata ma molto impegnativa Non adatto
Sgravio Prua / Spinta Ascensionale Massima Evidente Assente Non rilevante
Max. Vento Apparente Sopportato 10 nodi in più di una vela di pari dimensioni 5 nodi in più di una vela di pari dimensioni / /
Rollio / Beccheggio Fortemente ridotto Ridotto Tendenza a rollio e beccheggio Forte beccheggio e sbandamento
Autopilota / Pressione Timone Ottimale / Assente Quasi sempre / Minima Solo in regim de breeze / Aumentata Solo in regim de breeze / Aumentata
Utilizzo Tangone/Bomp. Con o Senza Con o Senza Solo con Tangone Solo con Bompresso
Regolazione Ralinghe / Corr. Rotta Indipendente e attiva / Non necessaria Indipendente e attiva / Leggere correzioni Lascare e cazzare scotta / Non indipendente /
Stabilità Ralinghe Molto elevata Incrementata Bassa sensibile /
Accelerazione Dolce e controllabile Elevata Molto elevata Elevata
Media Angolo Vento Apparente 60° - 180° 60° - 180° 90° - 180° 80° - 140°
Issata e Ammainata Facili Molto facili Complesse Facili
IDONEITA' PARASAILOR PARASAIL SPINNAKER GENNAKER
Lunghezza Yacht / Tipologia Imbarcazione 30 - 70 piedi / Tutte Tutte le lunghezze / Regata, crociera Tutte le lunghezze / Regata, crociera, plananti Tutte le lunghezze / Regata, plananti
Tipologia di Regata Lunga distanza Lunga distanza Bastone, triangolo Bastone, triangolo
Crociera Eccellente, esperienza ARC Ottima Idoneo con limitazioni Non indicato
Uso Consigliato Navigazione in mare aperto e regate lunghe, venti da moderati a forti, equipaggi familiari Navigazione costiera e regate lunghe, venti da brezza a moderati, equipaggi familiari Navigazione costiera o altura ma con equipaggi formati Regate corte o passeggiate costiere

IN QUALITA' DI AGENTI ISTEC PER LE VELE PARASAILOR, PARASAIL E CALZA EASYSNUFFER ORGANIZZIAMO SPESSO DELLE PROVE A MARE GRATUITE PER TUTTI GLI INTERESSATI, CON UN CALENDARIO SEMPRE AGGIORNATO
CalendarioProveParasailorParasail
clicca sul calendario per scegliere di partecipare ad una delle date in programma

ParasailMisure-i-j1Per permetterci di effettuare un preventivo il più preciso possibile, dovrete indicarci la misura "i" e la misura "j" della vostra imbarcazione; ovvero, la "i" è la misura che va dal piede d'albero fino alla battuta di fine corsa della drizza spy, la "j" è la misura da piede d'albero alla prua della barca fuori tutto (se con bompresso, compreso). Tutto come indicato in figura.

In mancanza delle misure dovrete indicarci modello, cantiere ed anno della vostra imbarcazione e saremo in grado di fare un preventivo attingendo dai dati del nostro database, anche se più approssimato ed in tempi poco più lunghi.

 

...a QUESTO LINK ... potete SCEGLIERE i COLORI della vostra VELA CON L'ALA!!!

 

INVIACI UNA E-MAIL PER UN PREVENTIVO GRATUITO

ALLA PAGINA SEGUENTE RIPORTIAMO ALCUNE TESTIMONIANZE ITALIANE ED INTERNAZIONALI DI CHI USA PARASAILOR E PARASAIL:


ECCO ALCUNE TESTIMONIANZE DI ITALIANI E STRANIERI CHE NAVIGANO IN TUTTI I MARI DEL MONDO, DOPO AVER PROVATO LE VELE PARASAILOR E PARASAIL:

 

- Parasailor 185 miglia al giorno...

 Se non fosse stato per lo spinnaker Parasailor non saremo qui: tra 185 miglia nautiche al giorno e 160, c'è una bella differenza. 

Chris (Sweeden Yacht 50)

 

- Parasailor anche a pranzo!

Parasailor ha reso la barca più stabile e meno soggetta a rollio. Riuscivamo addirittura a consumare i pasti al tavolo della dinette!  

John (Benetteau 57)

 

- Parasailor non finisce mai di stupirmi

Devo dire che quando mi hai descritto Parasailor la prima volta ero scettico, non ho creduto a tutto quello che mi hai raccontato: mi è sembrato sinceramente eccessivo. Nonostante ciò ti ho comprato la vela, e dopo un agosto in mare non ho resistito a scriverti! Parasailor da molto di più di quello che hai detto e non finisce mai di sorprendermi. E’ la prima volta che con mia moglie riesco a veleggiare al lasco senza tensioni. Anzi: è lei che arrivati a destinazione vuole ancora navigare e ci rimane male quando vado a prua ad ammainare la calza. Ci siamo divertiti moltissimo, abbiamo navigato come mai prima e tutto questo in grande relax (ma mai noia!): abbiamo tenuto angoli di vento impressionanti, e venti che non mi sarei mai immaginato d’affrontare con vele di queste dimensioni. Finalmente, nella nautica, un venditore che mantiene quello che promette.

Armando (Janneau - Sun Odyssey 42 DS; Parasailor mod.6.0)

 

- Meglio di così...

Ho portato la barca da Scarlino a Fethiye in Turchia e mi sono divertito un mondo con il Parasailor. Ore e ore di navigazione senza problemi, ora lo apro  tutti i giorni quando attraverso il golfo.
La sera, nelle cale, grazie alla vela da fonda FinDelta che ci stabilizza, all'ancora Ultra che ci inchioda al fondo e alla cima avvolgibile Quickline che ci ferma alla costa, ci godiamo il barbecue Barbacoa che è veramente meraviglioso.
Grazie di tutto, non credo che sia possibile trovare accessori migliori dei tuoi.
Un abbraccio e buon vento.

Alessandro Massai (Aniroha - Elan 514) 

 

- Otto ore con Parasail:

Ho appena portato la barca in Sardegna. Domenica abbiamo fatto 8 ore sotto Parasail praticamente senza toccare le scotte. Anche I miei compagni erano impressionati.
Agosto, da Portò a Calvi. Ho messo il Parasail con 15 nodi, bellissime surfate a 8-9 nodi. Il vento ha poi rinforzato fino a 30 nodi. Quando ho raggiunto i 13,5 nodi di velocità massima istantanea ho ritenuto prudente ammainare la vela (eufemismo per dire che stavo per farmela sotto). Comunque con l'autopilota sono riuscito a fare tutta la manovra da solo senza grosse difficoltà. 

Axel Kaiser (catamarano di 10,30 mt; Parasail mod. 9.5)

 

- 240 ore consecutive con Parasailor

E una vela molto "gentile" verso le attrezzature di bordo. Se collassa si riapre dolcemente. Abbiamo navigato con la nostra vela per 240 ore consecutive. Per utilizzare uno spinnaker per tanto tempo sarebbe necessario un equipaggio da regata completo. 

George (J 42)

 

- Consiglierei Parasailor a tutti...

Non bisogna lavorare continuamente di scotta e di braccio, cosa molto ben accetta da un equipaggio pigro. Spesso isso Parasailor senza tangone e lo uso semplicemente come normale spinnaker asimmetrico. Consiglierei Parasailor a chiunque mediti di acquistare un nuovo spinnaker.

Jimmy Cornell (pioniere della vela e scrittore  - Gran Bretagna)

 

- Parasailor: la vela più semplice in tutte le andature

Non posso che ringraziarti per avermi venduto la vela più semplice da gestire in tutte le andature. Sono appena tornato dalla Croazia, risultato… 60 litri di gasolio ad andare e 85 a tornare e quasi tutto lo devo alla tua vela.
All'andata l'ho issata a Capo Spartivento e ammainata a 25 miglia dalla Croazia, quasi 40 ore consecutive con venti dagli 8 nodi a 70 gradi fino a 24 nodi di poppa piena.
Impressionante.... la stabilità sul pilota automatico, la tranquillità nell'issata e il relativo mantenimento in navigazione. Forse ho regolato le scotte e i bracci 10 volte ed ogni volta dopo aver strambato.
Il ritorno, un po’ più avaro di vento, ma siamo li..... Dimenticavo, a bordo eravamo solamente due, io e una mia amica che di vela non ne capisce nulla.
Non resistevo a dirtelo, grazie ancora e se vieni dalle mie parti fatti sentire che sei mio ospite. 

Alessandro(Elan - Impression 434; Parasailor mod. 6.0)

 

- Parasailor non finisce mai di stupirmi

Devo dire che quando mi hai descritto Parasailor la prima volta ero scettico, non ho creduto a tutto quello che mi hai raccontato: mi è sembrato sinceramente eccessivo. Nonostante ciò ti ho comprato la vela, e dopo un agosto in mare non ho resistito a scriverti! Parasailor da molto di più di quello che hai detto e non finisce mai di sorprendermi.
E’ la prima volta che con mia moglie riesco a veleggiare al lasco senza tensioni. Anzi: è lei che arrivati a destinazione vuole ancora navigare e ci rimane male quando vado a prua ad ammainare la calza.
Ci siamo divertiti moltissimo, abbiamo navigato come mai prima e tutto questo in grande relax (ma mai noia!): abbiamo tenuto angoli di vento impressionanti, e venti che non mi sarei mai immaginato d’affrontare con vele di queste dimensioni.
Finalmente, nella nautica, un venditore che mantiene quello che promette.
Grazie 

Armando (Janneau - Sun Odyssey 42 DS; Parasailor mod.6.0 )

 

- Parasailor: il turbo

Finalmente una vela da vento portante come si deve: il Parasailor, il turbo per lo yacht a vela. Non è necessario mettersi al timone. Parasailor corregge le imperfezioni di rotta in maniera quasi impercettibile. E' perfetto.

Bobby Schenk (velista leggendario e circumnavigatore del globo - Germania)

 

- Parasailor: SPETTACOLO!

Finalmente oggi siamo riusciti ad usare Parasailor:
S P E T T A C O L O !
Anche 2 con poca esperienza come noi ce l'hanno fatta, dopo 5 mesi dall'uscita di prova abbiamo fatto tutto senza sbagliare... non ci posso credere!
Abbiamo provato praticamente quasi tutte le andature dai 60 ai 120 mare dal piatto al mosso e vento da 4 a 15 nodi.
Bello, bello, bello!
Poi abbiamo continuato ad usare Parasailor sempre meglio, abbiamo fatto da Pula a Capitana con un solo bordo stando praticamente sdraiati in pozzetto mentre altri erano fermi senza vento, ad un nostro vicino di pontile abbiamo dato quasi 2 ore di distacco, anche in questo caso scirocco dai 18 iniziali fino ai 4kt con mare al traverso, e qualche giorno fa siamo tornati da Villasimius con vento dai 15 nodi in calo fino a lasciare impiantate altre vele che ci si erano avvicinate per vedere il Parasailor. Siamo arrivati in porto passando dai 180° agli 80° finali senza problemi gli altri sono andati per un po’ al traverso ma poi si sono fermati senza vento con immensa soddisfazione di Luigi e di 2 nostri amici che fanno windsurf....
L'altro giorno però dopo aver issato tutto non ce la siamo sentita di aprire la vela, lo scirocco è salito di colpo da 12 a 25 nodi, ci siamo guardati ed abbiamo preferito tornare solo con il genoa... ci piace giocare facile, ma siamo assolutamente entusiasti del Parasailor.
Purtroppo le ferie sono finite, domani si pulisce e venerdì si torna sigh! 

Luisa Monticelli (Sunbeam 39, Parasailor mod. 5.0)

banner-infografica-vela