Prova Gennaker con GAZZARRA...

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Di nuovo un' uscita con Dufour 38 di Stefano, questa volta per provare il Gennaker....
Siamo partiti da Cala Galera dopo aver sistemato poche cose a bordo durante la mattina perche il vento non accennava ad arrivare, utili sono state queste ore per mettere a punto il Gennaker che dormiva nella stiva da troppo tempo, infatti dopo aver rimediato due belle scotte siamo andati al negozio di nautica a cercare due Pastecche, ..che prezzi ragazzi..
per fortuna che le pastecche si possono fare in parecchi modi.....una volta ultimato di armare il circuito del Gennaker lo abbiamo sbarcato per stenderlo in banchina e vedere se anche la vela era in ordine. Una calza lunghissima lo avvolgeva ed e' stato utile per Stefano per iniziare a capire il funzionamento di un gennaker con calza, infatti appena provato il sistema di cime che aprono e chudono la calza e dopo aver mangiato un boccone, siamo finalmente usciti per provarlo come si deve.
Il gennaker e' risultato adatto a quel tipo di barca da crociera, tagliato asimmetrico per poter essere portato anche con venti sostenuti e' stato issato da dentro la cabina di prua attraverso l'osterigio, la prima volta cercando come murarlo e' andata "male" ovvero lavorava sul pulpito, male da poco perche' il vento era stabile sullo 0,7 / 3 nodi...infatti, e' servito molto a trovare la soluzione migliore per murarlo per le volte future, una volta trovato infatti l'armo migliore come per incanto il vento ha cominciato a soffiare e ci siamo fatti una serie di manovre, strambate, issate ed ammainate per avere ancora piu' chiara la situazione.
Risultato: siamo rientrati al tramonto dopo un ennesima veleggiata che ci voleva per ricominciare la settimana al meglio.!
 
 
 
 

banner-infografica-vela