Incendio Marina di Grosseto

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

IncendioMarina12

 

L'incendio del 19 Agosto 2012 a Marina di Grosseto, oltre che a bruciare gli alberi e tutta la splendida pineta, oltre ad offrire uno spettacolo ad alcuni ed ore infernali ai turisti, oltre ad impegnare fondi ed energie per combatterlo, ha interamente raso al suolo buona parte della Macchia Mediterranea!
i poveri scoiattoli che si vedono spesso anche per strada, non sono riusciti a fuggire,, in pineta sono stati trovati carbonizzati una cosa come centinaia e centinaia di carapaci di tartarughe che vivevano silenziose tra' la fitta vegetazione.
Questo solo per dire..."e' triste a fine stagione, quando il clamore estivo

e' passato, arrivare ogni giorno al mare e vedere tutta questa desolazione gratuita!!!.

Quel giorno era passato da poco il pranzo, noi eravamo in mare con un mezzo e due barche, subito dopo aver avvistato il fumo, che all' inizio era piccolo e basso (quasi da pensare all' inizio che a qualche contadino stava bruciando alcune steppaglie), continuiamo a fare lezione quando poi il fumo si inclina ed aumenta a vista d'occhio, in effetti in mare c'era un vento di maestrale sostenuto sui 16 anche 18 nodi... Capita la situazione facciamo rientrare le barche e mentre venivano disarmate siamo riusciti con il gommone per controllare la situazione... Il fumo gia' era arrivato ad interporsi tra' noi ed il sole e colorava tutto di rosso, sembrava l'apocalisse! Entriamo in porto con il gommone perche' sembrava che l'incendio fosse dentro Marina tant'era vicino... Mentre entriamo e risaliamo un po' il fiume, vediamo arrivare 2 elicotteri, ma la nube di fumo era tanto imponente che anche un bambino aveva gia' capito che quei due elicotterini non potevano fare proprio nulla!.

Riusciamo dal porto perche' nel frattempo tutti si cominciavano a movimentare animatamente, barche nel porto, forze dell' ordine, turisti e bagnantin spiaggie...intanto che le fiamme crescevano ancora era arrivato un canadair che sorvolava la zona, usciti di nuovo dall' imboccatura e mentre ci recavamo alla spiaggia vediamo una scena impressionante, il canadair si tuffa in mare a pochi metri dalla riva, atterrava praticamente a filo delle boe di delimitazione..alcune barche via via rientravano..

Ore ed ore di lavoro, il Porto che faceva riempire le cisterne dei vigili del fuoco e dei mezzi militari, i campeggi che venivano evaquati, tutta Marina collassata e bloccata e le persone in vacanza smistate al nuovo centro commerciale Aurelia Antica....

Tutto questo, lo dobbiamo a chi si e' voluto divertire alle spalle di tutti noi, ma anche a chi lo fa tutti i giorni!

IncendioMarinaGrosseto1IncendioMarinaGrosseto2IncendioMarinaGrosseto3IncendioMarinaGrosseto4IncendioMarinaGrosseto5IncendioMarinaGrosseto6IncendioMarinaGrosseto7IncendioMarinaGrosseto8IncendioMarinaGrosseto9IncendioMarinaGrosseto10IncendioMarinaGrosseto11IncendioMarinaGrosseto12

banner-infografica-vela