Mille e Una Vela Per l'Università

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

milleunavelaperuniversita7Come ogni anno questo e' il periodo di regatare per i prototipi costruiti dagli studenti delle facolta' di ingegneria delle Universita' d'Italia, manifestazione arrivata ormai alla 4° edizione che vede la partecipazione di oltre 120 studenti e 30 prof.

Lo Yacht Club e il Club Velico e Canottieri di Porto Santo Stefano sono come di consueto i circoli organizzatori di tale evento, noi siamo i posa boe e gli studenti e i professori sono i diretti coinvolti, prima nel progettare, poi nel costruire e dopo nel far correre le imbarcazioni. Tale progetto ideato dalla Facolta' di Architettura di Roma Trè, in questi quattro anni, da un' idea nata per unire didattica, progettazione, costruzione, studenti e mondo del lavoro, si e' evoluta sempre piu' fino ad arrivare ad oggi, dove i prototipi sono molto migliorati dalle precedenti edizioni e volano letteralmente sotto...

gennaker. Per permettere alla classe di avere libero spazio nella progettazione e nella costruzione e' stato creato un regolamento di classe apposito, che detta tutte le regole base per costruire le barche, dai metri quadrati di vela, alla stazza, ai materiali da utilizzare per scafo e manovre fisse, d'altro canto lasciando anche notevole spazio alla fantasia e all' innovazione per gli studenti.

Le regate si sono svolte nel week end di Venerdi', Sabato e Domenica 15, 16 e 17 Ottobre. Il primo giorno grazie alla perfetta sintonia tra' la giuria del presidente Giuseppe Bernardoni, la celerita' dei boisti e il tempo atmosferico poco ventoso ma tutto sommato stabile, gli studenti si sono portati a casa tutte e 3 le prove previste e da qui' siamo andati peggiornado, il secondo giorno il vento instabile ha tenuto in acqua tutti per tutto il giorno permettendo di disputare soltanto una regata mentre la Domenica dopo una serie di giri improvvisi, il vento e' cessato del tutto e il sole ha lasciato spazio ad un cielo prima color piombo, poi sempre piu' scuro e violaceo, le barche sono rientrate per le ore 12.00 e la giornata si e' conclusa con la premiazione basata sulla classifica dei due giorni precedenti.

 

Vince l'imbarcazione dell' Università di Padova "Aura" timonata da Silvia Zennaro.

-SCARICA LA CLASSIFICA COMPLETA-

 

Gli altri atenei in gara sono:

  • Istituto Universitario di Architettura di Venezia - su "Discola".
  • Politecnico di Bari - su "Levantina 1°".
  • Politecnico di Milano - su "Tre1/2" - "Polis 2" - "Tecne'3".
  • Polo Universitario di la Spezia - su "Speziale" - "Corsara".
  • Universita' Degli Studi di Messina - su "Scilla" - "Cariddi".
  • Universita' degli Studi di Padova - su "Argo" - "Aura".
  • Universita' degli Studi di Palermo - su "Giorgia" - "ZYZ".
  • Sapienza Universita' di Roma - su "Saracena".
  • Universita' degli Studi di Roma Tre - su "Eco 3.1".
  • Universita' di Trieste - su "Maya".

 

Ecco alcune immagini delle regate, in attesa di scoprire cosa ci regaleranno alle prossime edizioni questi futuri progettisti di barche.

milleunavelaperuniversita1 milleunavelaperuniversita2

milleunavelaperuniversita13 milleunavelaperuniversita12

milleunavelaperuniversita3 milleunavelaperuniversita4

milleunavelaperuniversita5 milleunavelaperuniversita6

milleunavelaperuniversita8 milleunavelaperuniversita9

milleunavelaperuniversita10 milleunavelaperuniversita11

 

banner-infografica-vela