C.N.M. Allestimento Spiaggia 2009

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Secondo fine settimana di Maggio

 

Iniziano anche quest' anno i preparativi della scuola di vela sulla spiaggia, come ogni anno e' il momento di riallestire TUTTO! la spiaggia che fino a ieri era un vasto spazio con due legni messi li, mezzi sommersi dalle mareggiate invernali, stanno per prendere forma nuovamente e nel giro di qualche settimana la scuola di vela sorgera' per l'ennesima volta dalle sue ceneri con la sempre beneamata casetta di legno, per poi in vista del nuovo progetto di un centro velico definitivo, rimanere definitivamente attiva anche nel periodo invernale il prosimo anno.

Oggi sara' fatto il lavoro preliminare, quello in cui viene riportata la casetta in spiaggia per buttare le basi dela concessione estiva, Alvo con i potenti mezzi della Vibralcementi, noi dello staff istruttori e tutti gli amici che lavorano al Porto turistico come ogni anno ci aiutano in tutta questa opera di costruzione (nel vero seso della parola) della scuola di vela del Circolo Nautico Maremma...

 

1° Week End - "Le fondamenta" -

 

Sabato.

Ci siamo trovati di mattina alla spiaggia dove e' situata la concessione della scuola, io mio padre Stefano e Marco2 per stuadiare le misure e preparare le fondamenta della casetta, alle 14:00 arriveranno i mezzi pesanti e in due giorni la spiaggia avra' gia' cambiato aspetto.

Il mare invernale aveva investito la casetta e pienata per meta' d'acqua, gia' quando la portammo via era malconcia, eppure sta' per affrontare il suo terzo anno di servizio, infatti dopo una ripulita generale tornera' come nuova,  arrivati all' ora X gia' la spiaggia era pronta e nel parcheggio del circolo dove una volta sorgeva la vecchia sede sono arrivati i mezzi da lavoro.

Ormai grazie alla competenza di Alvo, ai suoi mezzi e alla squadra di persone che ormai avevano partecipato ai 3 precedenti spostamenti, portare la casetta in spiaggia e' stato un gioco da ragazzi (vedi foto).

Dopo aver posizionato la casetta, e' stata la volta per noi dello staff istruttori di iniziare a montare la struttura che quest' anno ospitera' le attrezzature dei privati, due gazebi con le pareti di materiale coibentato che manterranno fresca e ventilata la zona, anche per quest' anno di fronte al tramonto infatti le fondamenta della scuola sono state gettate, rimane tutto il lavoro di rifinitura e di allestimento..

Domenica.

Spiacevole inizio dopo che i vandali nella notte si sono divertiti a distruggere tutto, la mattina sulla spiaggia c'erano gia' Stefano e Marco che facevano la conta dei danni, la nostra bacheca, l'interno della casetta  e le zampe dei due nuovi gazzebo appena montati erano a pezzi.

Dopo tutta la burocrazia con la legge per la denuncia del fatto non rimaneva altra opzione che quella di ricominciare da capo come se non bastasse e come se non fossimo gia' abbastanza indietro con i lavori, per fortuna che la nostra organizzazione e la buona volonta' ditutti hanno contribuito a rimediare al danno in maniera rapida e come sempre in allegria (purtroppo queste cose succedono quando meno te lo aspetti e questo era proprio il nostro caso.)

Quindi anche questo week end termina dopo aver ri montato i due gazebo, dopo aver risistemato tutta la casetta, dopo che Marco2, Stefano e Antonio si sono delimitati tutta la concessione con le cime ed i paletti e dopo che io mi sono inchiodato vari strati di carta catramata sul tetto della casetta, sempre con il sole che ormai tramontava dietro alla striscia blu' del mare..

 

 

 

2° Week - "La flotta e la zona Ombra" -

 

Lunedi'

Per me e Marco2 la settimana si prospetta ricca di bei lavori da fare, infatti ci troviamo di buon' ora Lunedi' per sistemare le barche che riposavano all' ex n'idea wind club (il nostro rimessaggio invernale).

Partiamo dagli X14 lavandoli uno per uno e mettendoli in posizione per i lavori di stuccatura che il giorno dopo andranno fatti alle barche che a fine stagione facevano troppa acqua, per fortuna che grazie alla mia passione per le barche ho imparato a rimettere a posto e a riparare anche la vetroresina!!.

Dopo gli X e' stata la volta dei Flyng Junior e delle altre barche che da "gialle" passata dopo passata ritornavano "bianche", come nuove!

Martedi'

Dopo aver comprato l'impregnante per i pali della zona ombreggiante e lo stucco a fibre di vetro, ci siamo recati a Marina per levigare tutti i pali della zona ombra che la Tromba d'Aria dello scorso Ferragosto aveva rotto, per verniciarli di marrone con l'impregnante e per riparare le barche battute da dove entrava acqua a fine stagione.

Armati di mascherine (Marco2 per la polverina di legno ed io per i materiali tossici che servono per riparare il gelcoat delle derive) ci siamo messi a lavoro lentamente ma inesorabilmente, tutti i pezzi che andranno a comporre sia la zona ombreggiante che la flotta di barche cominciavano ad esserci, non sapro' mai descrivere la bellezza del posto dove teniamo le barche circondato da alberi che ogni anno in questo periodo producono una lana particolare che imbianca tutto come la neve.

Mercoledi' - Giovedi'

Tutte le barche sono pronte e i pali altrettanto quindi e' la volta di portarli in spiaggia e iniziare a montare la zona ombra, mentre  per le barche aspetteremo il Venerdi' quando anche Stefano con il suo carrello verra' ad aiutarci per portarle sulla spiaggia pronte ad essere armate.

Venerdi'

Il Boom della fatica!!!!!  io, Marco2 e Stefano ci troviamo verso le 8.30 a ex n'idea per portare piu' barche possibile entro le 14:00, armati di santa pazienza e tanta voglia di faticare, cominciamo a caricare le derive sul carrello di Stefano e portarle all' inizio della spiaggia la dove sorge la scuola di vela, per poi una volta ammucchiate tutte portarle fin giu' dentro alla concessione, come se non bastasse il sole proprio oggi aveva deciso di menare forte!.

Non ci crederete cari amici, ma alle 13.45 sotto alla zona ombreggiante c'erano: due X14, quattro Flying Junior, un Laser, qualche optymist e tutti gli invasi e gli alberi delle suddette barche! NIENTE MALE CREDO!!!!!

Sabato - Domenica

In questi due giorni e' stata la volta di montare il pavimento per la nuova struttura del rimessaggio estivo per i privati e del continuare l'allestimento della spiaggia, veramnte una bella struttura sta' venendo alla luce, il pavimento sembra una pista da ballo e come al solito i lavori procedono tra' una battuta e l'altra (mai nulla di serio noi) mai risultati si vedono lo stesso pero'.

A questo punto sulla spiaggia siamo a buon punto, laprossima settimana sara' dedicata alle ultime questioni burocratiche, prima di tutte le ultime rifiniture in vista dell' apertura di meta' Giugno, per quanto mi riguarda io mi dedichero' alla questione Cabinato che ancora deve essere ben inquadrata negli ultimi piccoli dettagli per iniziare poi anche con la Scuola di Altura sempre verso la prima quindicina di Giugno.

A presto con gli ultimi dettagli sull' allestimento della spiaggia!

 

 

Ultimi giorni fino al 15 Giugno (data di apertura della scuola)

 

Marco2 e Stefano completano gli ultimi lavori, finendo di armare le barche, montando le pareti coibentate e la porta di ferro della futura zona rimessaggio privati e finendo di pulire tutta la spiaggia mettendo a posto legnaia, casetta attrezzatura e quant' altro...

Finalmente il fine settimana del 14 Giugno la scuola di vela e' operativa per continuare ad insegnarvi ad andare per mare in siucurezza e divertendovi come non mai

vi aspettiamo piu' numerosi che mai anche quest' estare alla scuola di vela del Circolo Nautico Maremma sulla spiaggia, ultima concessione a Sud di Marina di Grosseto, come sempre vedrete molti alberi e la casetta di legno non potete sbagliarvi!!!!!!!!!!!

 

Buon Vento da parte dello Staff Istruttori!

 

 

 

banner-infografica-vela